Anniversario

Esattamente un anno fa, mi dirigevo in aeroporto, Malpensa, con biglietto sola andata per Londra. Partivo con un sacco di belle speranze. Senza un lavoro, centinaia di cv mandati ma nessuna risposta, un solo colloquio fissato per il 23.
Vorrei dirvi che mi pento, che l’Italia mi manca da morire e che molto a malincuore sono qui.
Ma non posso. Non riesco. Anzi, mi è più facile dire che sto molto meglio qui, che non ho nessuna intenzione di tornare se non per il mio matrimonio, delle vacanze o la pensione.
E il perchè è molto semplice. Venerdì scorso il mio capo mi ha rinnovato il contratto. A tempo indeterminato. Perchè sono una “good vet”. E ha intenzione di supportarmi in tutti gli studi/specializzazioni che voglio intraprendere. Premetto che io non mi ritengo così speciale. Per me gli dei sono i “resident”, loro sono “best vet”.
Però per me è una grande soddisfazione. Almeno qui mi hanno dato una possibilità. Ho avuto “l’onore” di fare chirurgia e scoprire che mi piace. Ripeto, probabilmente non sono stata tra le più fortunate (in Italia), ma adesso ho la mia rivincita.
Se state per partire per la UK, preparatevi a combattere, ma alla fine ne varrà veramente la pena.
Per tutti quelli che credono che io sia una irriconoscente verso la madre patria, se ne possono andare al diavolo. La mia “adorata” madrepatria mi ha regalato nientepopodimenoche 27 anni di merda.
Quindi, perchè dovrei essere riconoscente?

2 comments on “Anniversario

Leave a Reply