C’era due volte la veterinaria Paola

Ieri sera sono andata ad un bbq nella countryside. Il primo originale qui a Lowestoft. Davvero emozionante. Devo trovare il modo di sdebitarmi con la mia collega.
Mi sono divertita tantissimo e mi sono sentita a casa. Per quanto vedevo che erano “british” in ognuno di loro potevo vedere qualcosa di un qualche mio amico che ho lasciato in Italia. I miei amici italiani mi mancano davvero da morire.

Mi sembra di essere nata una seconda volta.

E anche questa volta, suscito curiosità. Essendo qui un paesino, a loro non sembra vero che abbia fatto tutta questa strada. E che parli BEN due lingue. Così sono stata tempestata di domande.

Se mi guardo indietro, tutto quello che avevo mi manca da morire. Ma se guardo avanti vedo qualcosa che mi renderà felice. Credo che starò davvero bene.

ATTENZIONE, A SEGUIRE CI SARA’ UN MOMENTO MOLTO “GIRLISH” E STRAPPA-LACRIME!
Mi ha scritto una lettere una collega. Più che una lettera era uno “sfogo”, ma poco importa, in cui mi parlava del fatto che le piacerebbe emigrare, ecc ecc, ad un certo punto ha nominato la parola “ragazzo”.
Anche io avevo un ragazzo in Italia. Oddio, ne ho avuti più di uno, ma gli ultimi 3, per un motivo o per l’altro mi sembravano potessero essere quelli giusti.
Quanto mi sbagliavo.
Alla fine sono ancora qui. Da sola con i miei gatti.
E qui sarà ancora più difficile trovare qualcuno. Perchè come dicevo in un post precedente, si sposano a 20 anni e a 25 hanno già 3 figli.
Onestamente, non so quanto essere dispiaciuta. Mi sto abituando ad essere zitella (spinster).
L’altra sera ero spaparanzata sul divano, con i miei gattacci, nessuna voglia di cucinare e intanto guardavo CSI. Se avessi avuto un partner avrei dovuto guardare la partita e preparare da mangiare.
Una cosa mi dispiace.
Che questi ultimi 3 personaggi, quando è stato il momento di salutarsi, non abbiano detto nè “mi dispiace” nè “aspetta, vediamo cosa possiamo fare”. Mi hanno lasciato andare. Punto.
Conclusione, LA VERITA’ E’ CHE NON GLI PIACI ABBASTANZA.

2 comments on “C’era due volte la veterinaria Paola

  1. Ciao! Ti leggo da un pò e volevo complimentarmi x la tua " forza "…
    Anyway…trovami un lavoro lì ke ti raggiungo e ti sposo io….;)
    Have a good time
    Danilo

  2. cara pollon scopro con piacere che la felicita tanto inseguita finalmente e' arrivata.. certo certo e' rimasto bel tuo dizionario e la verità e' che zitella e' meglio!!!! certo che avevi ragione la felicita' e' sempre stata altrove per entrambe.. prendere e andare e' stata la scelta migliore !! ti stringo forte bacio la Lisa

Leave a Reply