Come diventare medico veterinario in UK

Pensavo di aver già parlato di questo topic e invece no. Cosa vi serve per esercitare come medico veterinario nel Regno Unito?

Allora, prima di tutto andate sul sito www.rcvs.org.uk e cercate tutti i documenti che vi servono.
Oh, il sito è in Inglese e non riuscite a capire cosa c’è scritto?

Molto bene, fatevi un corso di Inglese e poi ritornateci su.

Dopo aver ottenuto tutti i documenti necessari dalla vostra vecchia facoltà, vi servirà un traduttore ufficiale del tribunale per farli tradurre.

Quindi spedite tutto al RCVS.

A questo punto dopo qualche tempo (due mesi, circa) dovrete andare a Londra a fare il giuramento (sì, dovete andare lì di persona obbligatoriamente).

Perfetto, adesso potete iniziare cercare su veterinary record career il vostro lavoro. Io non posso più aiutarvi. Nessuno, credo, ora è più in grado di farlo.

Vi consiglio di puntare su annunci che accettano i new graduate o veterinary assistant, anche se siete laureati da un bel po’.

Tuttavia vi conviene avere un indirizzo e un numero di cellulare inglesi.
Per questo vi dico che partire sapendo di avere un lavoro certo oltremanica è impossibile. O almeno alquanto improbabile. Io ho smesso di lavorare e sono partita alla “sper-in-dio” come mi ha detto un mio collega. Non fa per voi? Nessuno vi obbliga ad andarvene. Potete sempre rimanere nell’assolata penisola italica.

Detto questo in bocca al lupo!

PS sappiate che i furbi non mi piacciono, chi cerca di raggirare l’ostacolo mi da molto sui nervi.

Quindi, take your head off your ass e datevi da fare.

Altrimenti rimanete dove fanno la pizza più buona al mondo. E non stracciate gli zebedei a chi si è fatto un mazzo così per arrivare dove è ora.

Thank you.

4 comments on “Come diventare medico veterinario in UK

  1. Ciao, io sto studiando medicina veterinaria…Anche io dopo la laurea voglio lasciare l'Italia…Sto leggendo il tuo blog e lo trovo molto molto utile per il mio futuro..So che non sarà facile, che dovrò imparare bene l'inglese e che sarò lontata da casa, ma è il mio sogno, è quello che voglio fare…e tanto basta! 🙂
    In bocca al lupo per il tuo lavoro!

  2. ciao….per un colpo di fortuna ho trovato il tuo blog su internet….mi sono laureata in regola ad aprile e mi sono abilitata alla professione veterinaria in giugno…da quel preciso momento ho capito che dovevo scappare per rincorrere il mio sogno piu' grande…a tutti i costi…..scappar via dall'Italia…. Ho deciso di iniziare con un tirocinio di 6 mesi in una clinica in Italia cosi' da poter avere un minimo di basi pratiche per poi scappar via da qui (sono a Bari…immagina che voglia di scappare che ho )…e nel frattempo sto facendo un corso di inglese….probabilmente a dicembre riesco a trasferirmi a Cambridge tramite un prof della mia facoltà che crede molto in me…ma vorrei alcune informazioni pratiche…è necessario avere il TOEFL per poter mandare un curriculum accettabile in Inghilterra? e come funziona per il "tirocinio" che inizialmente si dovrebbe fare…ti pagano un minimo per vivere o è tutto gratis come qui in Italia? ti ringrazio…ti stimo…e spero di arrivare dove sei tu….ma il mio motto è sempre stato…"voglio fortemente voglio" e avro'…. 🙂

  3. Allora il TOEFL è fondamentale per application nelle università. (Cambridge e RVC di Londra chiedono un punteggio molto alto: almeno 24 in tutte e 4 le sue sezioni). Per la libera professione non è obbligatorio, ma ovviamente è una prova tangibile del tuo livello di inglese.
    In UK non devi fare nessun tirocinio. Una volta abilitata (tutte scartoffie) sei pronta per essere assunta come "newgraduate" o "veterinary assistant" e ti assicuro che lo stipendio di tale figura è comunque alto. Ma senza abilitazione non vai da nessuna parte. in bocca al lupo per Cambridge!

Leave a Reply