Tenerezza VS Depressione

Oggi un Gentile Anziano Signore mi ha portato il suo anziano cane perchè era una settimana che tossiva: megatumore vicino alla trachea, difficile dire dove iniziasse e dove finisse, rumore sospetto all’interno dei polmoni, polso giugulare.
Cane dolcissimo.
Il signore decide di addormentarlo (scelta condivisa).
Ma una scena straccia-cuore, il signore in lacrime, il cane che gli fa le feste dopo averlo portato in un’altra stanza per mettergli un agocannula ed essere tornato insieme a lui. Il gentile signore riesce a far sedere Buster che gli da un ultima leccata sulle labbra. Chiedo se posso procedere, il gentile signore annuisce….ciao Buster, sei un altro di quelli che porterò nel mio cuore.

Ho ancora 45 minuti per poter piangere prima di ricominciare le visite.

Un’eutanasia davvero frustrante. E ho il cuore in gola per il piccoletto di circa un mese e mezzo con diarrea, disidratato in terapia intensiva, che superi la notte.

Armatevi di fazzoletti e antidepressivi, futuri veterinari, ne avrete bisogno.

PS. Quando succede questo i miei gatti quando torno a casa sembrano capire cosa sia accaduto in ospedale e semplicemente si mettono a fissarmi e se piango vengono a cercare di consolarmi.

 

Leave a Reply